lunedì 30 novembre 2015

Zucca Mantovana, Feta e Pistacchi Tostati

Semplicità, stagionalità, colori ed equilibrio. Ecco le parole con la quale descriverei questo piatto. Semplice perché più che una ricetta è una composizione e solo uno degli ingredienti deve essere trattato, la zucca ovviamente. Stagionalità, perché credo nella frutta e verdura di stagione, gustosa ed economica. Colori... insomma i piatti colorati hanno una marcia in più! E per ultimo, ma non meno importante equilibrio. Questo piatto è difatti equilibrato sia nella cromia, che nelle consistenze, ma soprattutto con un buon pane in accompagnamento è un piatto completo. Proteine, verdure, carboidrati e grassi buoni (del pistacchio e dell'olio extravergine d'oliva). Ancora una cosa... super veloce da preparare!!!!

Zucca Mantovana, Feta e Pistacchi Tostati

Non ci sono quantità precise, ma più o meno se servito come antipasto, per due persone servono: un quarto di zucca mantovana (io ho scelto questa varietà perché è la mia preferita), mezzo panetto di feta, circa 100 g , una manciata di pistacchi, sale e olio evo q.b..

Zucca Mantovana, Feta e Pistacchi Tostati

Lavare bene la zucca (NON sbucciatela, nella zucca mantovana la buccia è edibile e buonissima), tagliarla a piccoli cubetti e stenderli in una teglia ricoperta di carta forno. Condire con olio evo, sale ed erbe aromatiche a piacere. Cuocere in forno a 180°C per circa 20 minuti o finché non sarà morbida. Una volta pronta la zucca, tostare i pistacchi in una padella calda finché non ne sentite il profumo, circa 5 minuti. Disponete la zucca in un vassoio, cospargete con i pistacchi (leggermente tritati) e le briciole di feta. Un filo di olio evo a crudo e buon appetito!

Zucca Mantovana, Feta e Pistacchi Tostati

Questo piatto può essere preparato anche il giorno prima e si presta come piatto da asporto, si più gustare a temperatura ambiente o anche leggermente riscaldato! E dato che le festività sono vicine potrebbe essere un'idea anche per uno sfizioso antipasto per la Vigilia, voi che ne dite??

Nessun commento:

Posta un commento