mercoledì 28 gennaio 2015

Frollini Integrali Super Leggeri!!

Oggi vi voglio proporre questi frollini super leggeri e soprattutto salutari. Adatti per gli amanti delle farine integrali come me!!! Ho preso spunto da una ricetta imparata ad un corso di cucina sui dolci light e ovviamente ci ho messo il mio tocco personale!! Se cercate un biscotto ideale per la colazione, ricco di fibre, senza burro questo è quello che fa per voi!!!

biscotti integrali

Ingredienti:
  • 150 g farina integrale
  • 100 g farina tipo 0
  • 8 g di lievito per dolci
  • 60 g di olio di riso
  • 60 g di latte di avena
  • 120 g di zucchero moscovado (o anche di canna)
  • un pizzico di sale
  • semi di una bacca di vaniglia

biscotti integrali

Accendere il forno a 170°C. Sciogliere lo zucchero nel latte. Impastare brevemente tutti gli ingredienti escluso il latte zuccherato. Aggiungere quest'ultimo poco per volta fino ad ottenere un composto morbido, ma non appiccicoso. Lasciar riposare un'ora in frigorifero. Trascorso il tempo di riposo stendere su un piano infarinato la pasta biscotto fino ad ottenere uno spessore di 3-4 mm e ritagliare le formine che preferite. Disporre i biscotti su una teglia ricoperta di carta forno. Cuocere per circa 15/18 minuti.

biscotti integrali

Lasciar raffreddare i biscotti e conservarli in un contenitore di latta. Saranno come appena sfornati per una settimana!!

mercoledì 21 gennaio 2015

Biscotti alle Mele

Mele mele e ancora mele... adoro questo frutto, soprattutto la dolcezza e la morbidezza che conferisce ai dolci da forno! Questi biscotti sono semplici, veloci e veramente golosi. Sono composti per metà di frutta quindi sono anche salutari! Questa ricetta l'ho trovata sul ricettario della mia nonna, non ne avevo neanche mai sentito parlare di questi biscottini, chissà perchè!!! Forse perchè sono talmente semplici da sembrare un po' banali ed infine dimenticati!!! Per fortuna che l'ho ritrovata perchè sono davvero spaziali!!!!!

Biscotti alle Mele

Ingredienti per circa 28 pz:

  • 300 g di farina 0
  • 10 g di lievito per dolci vanigliato
  • 70g di burro fuso o 60 g di olio
  • 120 g di zucchero di canna
  • 3 mele gialle mature
  • 1 uovo

Biscotti alle Mele

Accendere il forno a 180°C. Lavare le mele, sbucciarle e privarle del torsolo centrale. Tagliare queste ultime a cubetti piccolini di circa 5 mm di lato (o anche più piccini) e mettere da parte. In una ciotola capiente unire farina e lievito setacciati con lo zucchero di canna, l'uovo e il burro fuso lasciato intiepidire. Amalgamare con un cucchiaio il composto, che risulterà asciutto, ma non mettete altri liquidi!!!! Aggiungere le mele e impastare il tutto con le mani fino ad ottenere un impasto morbido e compatto. Creare delle palline e schiacciale leggermente. Disporre i biscotti su una teglia ricoperta di carta forno. Cuocere per 20 minuti circa. Lasciare raffreddare i biscotti su di una gratella per dolci.

Biscotti alle Mele


Ideali per la colazione e la merenda!! Fragranti all'esterno e morbidi all'interno con una nota croccante data dallo zucchero di canna!! Assolutamente da provare!!!!! Una ricetta che vi permette di sporcare una sola ciotola e un cucchiaio e ottenere un risultato sorprendente in pochissimo tempo... niente male vero??! 

domenica 11 gennaio 2015

Torta alla Robiola e Marmellata di Mirtilli

Buona Domenica a tutti... questa mattina vi voglio proporre una ricettina che arriva direttamente dal ricettario della mia famiglia!! Fin da quando era piccola questa torta è sempre stata presente nella mia casa e per questo ve la voglio presentare!! Questo dolce è tipico della Romagna e il procedimento è simile a quello di una cheesecake, ma in questo caso l'uso della robiola rende la torta più soffice e delicata. Si può gustare anche così al naturale, ma vi assicuro che l'abbinamento con la marmellata di mirtilli è fantastico!!!

Torta alla Robiola e Marmellata di Mirtilli

Ingredienti per una tortiera di circa 26 cm di diametro:

per la base
  • 250 g di biscotti secchi sbriciolati
  • 120 g di burro

per la crema
  • 250 ml di panna fresca
  • 200 g robiola
  • 100 g ricotta vaccina
  • 3 uova
  • 60 g di fecola di patata
  • 120 g zucchero
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 250 g marmellata di mirtilli (io quella Ikea con i mirtilli della foresta svedese)

Unire i biscotti sbriciolati (io li metto in un sacchetto di plastica poi li schiaccio battendo leggermente con il mattarello) con il burro fuso e mescolare fino ad ottenere un composto uniforme (oppure mettere tutto nel mixer). Questa sarà la base della torta che andrà disposta in modo omogeneo sul fondo della tortiera ricoperta di carta forno. Lasciare la tortiera con la base in frigorifero e nel frattempo prepara la crema di robiola . Nel mixer da cucina, con la lama inserita, unire le uova, lo zucchero, la robiola, la ricotta, la panna, la farina e la vaniglia e omogeneizzare il tutto per qualche secondi. Non utilizzate le fruste, perché verrebbe incorporata aria e renderebbe "spugnosa" la vostra torta (questo l'ho imparato con il tempo, inizialmente utilizzavo le fruste anche io, ma il risultato è assolutamente diverso!). Versare la crema di robiola sulla base di biscotti e cuocere a 170°C per circa 60 minuti. Io ho utilizzato la funzione statico e ventilato assieme.
Una volta che la torta è tiepida stendere sulla superficie la marmellata di mirtilli. Sformare la torta una volta che si è completamente raffreddata! Se non la mangiate subito conservarla in frigorifero e lasciarla a temperatura ambiente almeno 30 minuti prima di servire!!


Rispetto alla ricetta originale io ho dimezzato la panna e l'ho sostituito con la ricotta. Il risultato è davvero ottimo, ma se volete seguire la ricetta originale evitate la ricotta e utilizzate 500 g di panna fresca. Inoltre con questa dose ho fatto due tortine del diametro di 20 cm, ma a voi la scelta della dimensione. Perfetta anche una tortiera da 28.

Torta davvero squisita come fine pasto o per una tea con le amiche, assolutamente da provare!!!

lunedì 5 gennaio 2015

Ciambella alle Banane e Zucchero Moscovado

Niente è più confortante che cominciare la giornata con una soffice e profumatissima ciambella di banane!!! Un insieme di aromi favolosi, tra cui quello di caramello dello zucchero moscovado. In oltre ho preferito utilizzare una farina semi integrale per dare un tocco rustico al dolce e aumentare la quantità di fibre!!!

Ciambella alle Banane e Zucchero Moscovado

 Ingredienti:

  • 250 g farina tipo 2 (semi integrale)
  • 125 g di burro o 100 g di olio di semi
  • 125 g di zucchero moscovado
  • 2 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci (16 g )
  • 3 banane medie mature
  • 1 bacca di vaniglia
  • 80 ml di latte

Ciambella alle Banane e Zucchero Moscovado

Accendere il forno a 180°C. In una ciotola capiente e dai bordi alti montare con le fruste lo zucchero con il burro a temperatura ambiente. Aggiungere poi le uova, i semi della vaniglia, le banane schiacciate e il latte. Una volta che il composto è omogeneo con una spatola incorporare la farina e il lievito setacciato. Versare il composto in uno stampo col buco imburrato e infarinato. Infornare e cuocere per circa 30 minuti.

Ciambella alle Banane e Zucchero Moscovado

Ideale per la colazione e la merenda o perché no da servire con un buon tea!! Morbida e profumata piacerà sia ai grandi che ai piccini!