lunedì 27 ottobre 2014

Mini Brioche al Farro

Dopo il primo esperimento ben riuscito (le girelle all'uvetta) eccomi di nuovo alle prese con la pasta brioche... questa volta ho preparato dei carinissimi mini cornetti al farro. Piccole e soffici brioche per la colazione o l'ora del the!! Io li ho farciti in due modi: con della crema di nocciole e con della marmellata... per soddisfare i gusti di tutta la famiglia!!

 Brioche al Farro

Ingredienti per circa 24 mini brioche o 12 brioche normali:

  • 300 g farina manitoba (o tipo 1)
  • 200 g farina di farro 
  • 12 g di lievito di birra fresco (1/2  cubetto)
  • 150 g latte intero a temperatura ambiente (o latte vegetale)
  • 100 g burro morbido (o margarina)
  • 2 uova
  • 80 g zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di miele
  • 9 g di sale

Inserire nella planetaria (con il gancio) le farine setacciate, il lievito sciolto in un bicchiere di latte riscaldato e il restante latte a temperatura ambiente. Azionare la macchina e lasciare amalgamare per qualche secondo. Senza spegnere la macchina aggiungere il miele e le uova, una alla volta. Infine aggiungere il burro a piccoli pezzi. Una volta che quest'ultimo sarà completamente assorbito, aumentare la velocità e lavorare per 10-20 minuti finché l'impasto non sarà ben incordato e si staccherà completamente dal cestello. Disporre l'impasto in una ciotola asciutta e pulita, coprilo con la pellicola per alimenti a contatto e lasciare lievitare all'interno del forno spento (l'ideale sarebbero 26°C) per circa 2 ore. L'impasto, al termine del tempo, avrà triplicato il suo volume.

 Brioche al Farro


Stendere l'impasto su di una spianatoia infarinata fino ad ottenere un rettangolo con uno spessore di 8 mm circa. Dividere il rettangolo a metà lungo al parte più larga formando due rettangoli più stretti. Dividere a loro volta i rettangoli in 6 parti questa volta lungo il lato più corto. Ogni rettangolino verrà diviso in due parti con un taglio diagonale. Arrotolare i triangoli partendo dalla base tirando leggermente l'impasto dalla punta in modo da allungare la forma e creare più giri.


Lasciar lievitare le brioche per circa un'oretta. Cuocere a 180°C fino a doratura. Una volta tiepidi potete tagliarli a metà e farcirli con ciò che vi piace di più oppure semplicemente spolverizzarli con lo zucchero a velo. L'ideale è mangiarli appena sfornati, ma se vi avanzano scaldateli leggermente nel forno e saranno come appena fatti!!!!

4 commenti:

  1. Posso prendermene una per la colazione di domani? Sono molto invitanti queste brioche :)
    Buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille Daniela!!!! .-) Buona settimana anche a te!!!

      Elimina
  2. grazie sono fantastici! li proverò presto! unica precisazione... i triangoli non sono isosceli dal momento che non hanno due lati uguali.. ;)

    RispondiElimina
  3. In realtà nella ricette a cui mi sono ispirata i triangoli devono essere isosceli ma forse il disegno non rappresenta ciò! ;)

    RispondiElimina